GAETA – Numerosi sono stati i controlli effettuati sui litorali del Circondario marittimo di Gaeta e non sono mancate le irregolarità, soprattutto in materia di sicurezza balneare (mancanza di assistenti bagnanti e dotazioni di sicurezza e di primo soccorso).

Ulteriori comportamenti illeciti hanno interessato l’esercizio improprio o difforme delle attività di locazione di attrezzature da spiaggia su arenili liberi rispetto a quanto previsto da concessioni o convenzioni stipulate dai trasgressori con le locali Amministrazioni Comunali.

Il totale delle sanzioni amministrative comminate ammonta ad oltre 10.000 euro.

Nello specifico, gli illeciti sono stati riscontrati a Gaeta (spiagge di S.Agostino e Fontania/Ariana), Formia (località Gianola), Minturno (località Monte D’Argento e lungomare sud) e Sperlonga (località spiaggia di levante); in quest’ultimo caso, un operatore turistico è stato deferito alla Autorità Giudiziaria competente per occupazione abusiva di circa 300 mq. di spiaggia libera che, dopo i controlli effettuati, è stata restituita alla gratuita fruibilità collettiva.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.