ROMA- I tamponi finora fatti sulla comunità Sikh della provincia di Latina “sono tutti negativi alla variante indiana”. Lo afferma il direttore dell’Inmi Spallanzani di Roma Francesco Vaia.

“Stiamo continuando nella sorveglianza attiva e con gli esami dei tamponi, ma al momento zero casi variante indiana”, aggiunge Vaia.

“Dal 19 aprile sono 15 i campioni arrivati dall’Asl di Latina allo Spallanzani, su 9 è stata trovata la variante inglese e su 6 è in corso il sequenziamento genomico”, precisano fonti sanitarie.

“Abbiamo una costante interlocuzione con la Asl che si è intensificata in questi ultimi giorni. Dal 1 marzo si contano 275 positivi nella comunità Sikh di cui 37 alunni in scuole di Sabaudia, Pontinia e Latina. Complessivamente se nell’assoluto non incide sul dato complessivo per la singola comunità è significativo”, spiega Maurizio Falco, prefetto di Latina.

 

 

 

 

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.