Identificata la donna rinvenuta cadavere in un’abitazione del centro storico di Frosinone

87

Dramma la notte scorsa in via Baisi a Frosinone dove una donna di 55 anni, di origini rumene, è stata trovata senza vita. Ancora da ricostruire la dinamica del decesso anche se apparentemente la vittima non riporta segni di violenza.

La procura di Frosinone allertata dai carabinieri ha disposto accertamenti medico-legali mentre i militari della compagnia di Frosinone hanno avviato un’indagine. La donna viveva insieme al compagno italiano.

Il ritrovamento del corpo senza vita
La vittima è stata identificata nella persona di Elena Scurtu. Il corpo senza vita è stato rinvenuto dal compagno poco dopo le 3 della scorsa notte all’interno dell’abitazione della coppia in via Baisi. Inutile l’intervento dell’Ares 118 allertato dall’uomo.

Il corpo della 55enne non riporta in apparenza lesioni o ferite o segni di strangolamento ma la dinamica è in fase di accertamento da parte dei Carabinieri. Il magistrato Vittorio Misiti ha disposto il sequestro dell’abitazione e l’esame autoptico che servirà a chiarire le cause della morte. Il compagno di Elena Scurtu è stato ascoltato per ricostruire i fatti.

Ma i vicini di casa hanno riferito dei continui e violenti litigi tra l’uomo e la donna.

( Frosinone Today )

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.