Il coraggio è Donna, brava Zuliani

656

LATINA- Nicoletta Zuliani lascia il Pd ed ogni carica in casa dem. Scrive l’ormai ex Capogruppo in una nota: “Rinunciare al proprio simbolo significa abdicare alla propria identità, disconoscere quanto abbiamo fatto in Consiglio Comunale in questi 5 anni”.

Lo andavamo scrivendo da tempo che la scelta di tagliare i ponti con la propria identità nasconde, nella migliore delle ipotesi, un intento suicida. Nella peggiore, un opportunismo ipocrita per continuare a galleggiare nella cloaca politica umana e personale cui oggi è ridotto l’universo democratico.

Si è scelto di chinare il capo a Damiano Coletta consegnandogli lo scettro di quel che rimane del centrosinistra pontino. Gli abili scienziati politici artefici dell’operazione, essi sì maestri di ogni giravolta tattica ed interessata, non hanno considerato che il risultato sarà a somma zero per entrambi gli attori dell’accordo. Coletta, infatti, perderà definitivamente ed una volta per tutte l’essenza civica che gli permise la vittoria nel 2016. Sarà chiaro agli occhi della comunità pontina che la nuova coalizione che lo rivorrebbe al civico numero uno di Piazza del Popolo spazia da Rifondazione Comunista a Liberi Uguali di Bersani e Speranza per arrivare alle sardine. Un contenitore tutt’altro che civico ma di estrema sinistra, indigeribile non già a chi scrive ma a qualsiasi persona assennata.

Mentre per il Pd e la comunità dei suoi iscritti e militanti significherà l’oblio definitivo dalla scena politica.

Non ho mai condiviso le sue scelte, l’ho compresa raramente e pure oggi le dico: complimenti per il coraggio, Nicoletta Zuliani! Solidarietà anche per gli insulti così rozzi e scomposti che stai ricevendo sui social da parte di chi era tuo compagno di partito fino a qualche istante fa. Qualificano, quegli insulti, lo scandente materiale umano che -ahinoi- circonda parte del mondo politico.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.