LATINA – “Basta una perturbazione qualsiasi, un semplice mare mosso, per evidenziare ancora di più la condizione della foce di Rio Martino che non consente l’accesso al mare dei natanti ormeggiati al suo interno, tra cui le piccole aziende della pesca che rappresentano un vanto della gastronomia locale ed una peculiarità unica che distingue la nostra città, sia nella ristorazione che nel consumo familiare”.

A dichiararlo è Andrea Chiarato, Presidente della Commissione “Trasparenza e Legalità” e Consigliere Comunale di Latina con Fratelli d’Italia.

“Le immagini parlano da sole: sarebbe tema di comicità se non fosse che è un dramma che l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Coletta non sa risolvere e che si trascina da anni.

L’apporto delle nuove forze politiche in consiglio ed in giunta hanno prodotto una mozione che vuole canalizzare Rio Martino come porto per le Isole Pontine, il che è una provocazione intollerabile per chi questa foce la usa e vorrebbe usarla in modo efficiente e sicuro.

Ma forse la mozione di Forza Italia è rivolta a raggiungere l’ isola di sabbia che troneggia nell’alveo della foce del canale e che è la pessima imitazione dell’Isola Tiberina che distingue il fiume della capitale. Il distacco di questa maggioranza dalle esigenze del popolo e dei cittadini di Latina è siderale e non è colmabile da alcuna mediazione possibile.

Purtroppo se non si interviene in tempi rapidissimi non sarà possibile neanche l’uso diportistico del canale nella stagione estiva,che è praticamente iniziata e la cosa continua ad avere ricadute molto negative per il comparto del turismo dove restiamo sempre più isolati a dispetto di faraonici progetti che restano parole al vento e che lasciano il tempo che trovano.

Il senso dell’abbandono è quello che pervade questa nostra città, è presente ovunque ed è responsabilità che resta marcata in chi questa amministrazione si ostina a sostenerla“.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.