Aggiornando sulla situazione covid in atto nel Comune di Itri, il sindaco Antonio Fargiorgio comunica che sale a 41 il numero delle persone positive, anche se nel novero permangono ancora almeno 5 casi per i quali la ASL di Latina non procede ad un aggiornamento da circa 80 giorni dalla prima positività.

Alcuni dei nuovi contagi sono riconducibili ad un precedente link familiare, a conferma della tendenza relativa allo sviluppo dei contagi in ambito endofamiliare.

Sin qui le cifre, ma il sindaco avverte ancora una volta la forte esigenza “di richiamare tutti al rigoroso rispetto delle regole, dettate per evitare la diffusione del contagio. L’invito è oggi più che mai di attualità, attese le varianti del Covid19 che paiono prendere piede e che stanno rivelando una grande capacità di diffondersi rapidamente”.

Più volte infatti si è visto costretto a tornare il primo cittadino “sul contenuto etico, ancora prima che giuridico, delle norme dettate a contrasto del contagio; esse delineano comportamenti ai quali siamo tutti tenuti anche, se non soprattutto, per tutelare coloro con cui viviamo o veniamo in contatto e quindi, in definitiva, per tutelare la salute collettiva indicata come bene primario dallo stesso art. 32 della nostra Costituzione”.

“Continuando a rispettare queste semplici, ma fondamentali regole e confidando in una copertura vaccinale della popolazione che si realizzi in tempi rapidi – conclude Fargiorgio – potremo uscire tutti quanti fuori da questa difficile situazione”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.