LATINA- I negozi di una volta a Latina. L’inaugurazione della Casa del Disco, negozio storico che per anni ha diffuso la musica in città, avvenne il 30 maggio del 1966 per iniziativa del giovane Danilo Carpanese di appena 27 anni. Fu subito un successo, uno dei negozi più amati e popolari della città, con l’organizzazione di incontri con importanti cantanti italiani e non solo.

Momenti magici e brillanti, un periodo d’oro, un punto d’incontro per giovani e non la Casa del Disco, un marchio e una garanzia. Danilo Carpanese prese in affitto da Mimmo D’Ercole un locale in Corso della Repubblica 230 nel 1966. Poi la struttura commerciale fu ampliata nel 1975, nel 1986 il negozio si spostò in via Carlo Alberto in una sede più idonea all’aumento della clientela.

Un solo episodio disturbò in parte la crescita del punto vendita musicale. Il 20 luglio 1969 scoppiò, durante la notte, il forno della adiacente pizzeria di Marzullo, provocando un boato e mandando in frantumi le vetrine e ogni cosa circostante. Per Danilo un bel danno, anche per Trudo che vendeva pregevoli articoli da regalo in cristallo sul lato opposto del Corso.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedenteCoronavirus- Aprilia celebra il 1° maggio, con una diretta musicale alle ore 18 sui canali del Comune
Articolo successivoRisposta alla Domanda : Che Cos’è la Scuola ?
Paolo Iannuccelli
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.