La Chiesa ricorda S.Francesco di Sales, patrono dei comunicatori. Il messaggio del Vescovo Crociata e del Santo Padre

59

LATINA- Ricorre oggi il ricordo di S. Francesco di Sales, Vescovo di Ginevra, Dottore della Chiesa e Patrono dei comunicatori.

Nel celebrarne la memoria Sua Eccellenza Mons. Mariano Crociata, Vescovo della Diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno, ha inviato un messaggio di auguri ai giornalisti pontini nella impossibilità – date le condizioni avverse – di dar luogo al tradizionale incontro annuale con la stampa. Così, in una nota il Vescovo: “Nel porgervi il mio augurio per il vostro lavoro, mentre invoco su voi la protezione del patrono S. Francesco di Sales, ho il piacere di farvi giungere il Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali”.

Il messaggio del Pontefice per la 55 esima edizione della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, infatti,  ruota attorno alla risposta che Gesù offre ai suoi primi discepoli nel primo capitolo dell’evangelista Giovanni “Vieni e Vedi” (Gv, 1-46).

Vale a dire la certezza che Gesù è un incontro, un dialogo, uno sguardo. Il Maestro della Parola preferisce il tempo al tempio. Il Tempo della nostra Vita, del nostro lavoro, della nostra fatica. Il Papa invita i giornalisti  ad avere slancio e  curiosità di mettere in discussione il già sentito e il già visto, tornando a consumare le suole della scarpe. Camminando in un sentiero dove la tecnologia può dipanare le ombre della strada, ma non potrà mai sostituire la Verità di una Parola, di uno sguardo. Scrive il Papa che “nella comunicazione nulla può mai completamente sostituire il vedere di persona”.

Illuminante, come sempre, Teilhard de Chardin, “Dio si trova in qualche modo sulla punta della mia penna, del mio piccone, del mio pennello, del mio ago, del mio cuore, del mio pensiero”.

S. Francesco di Sales

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.