La famiglia Ludovisi, impegnata tra Latina e Nettuno in area di rigore e sul diamante di gioco

35

Calcio e baseball spesso vanno a braccetto. Ricordiamo Bruno Conti, ottimo giocatore del Nettuno – ruolo lanciatore – poi passato al football nella fila della Roma e della nazionale azzurra campione del mondo, anche Guglielmo Trinci ha seguito questo percorso sportivo. Bruno ricevette offerte per giocare negli Stati Uniti a Santa Monica ma il papà preferì farlo rimanare in italia. Un caso singolare ma sicuramente interessante riguarda la famiglia Ludovisi di Netttuno, divisa tra lo sport del batti e corri e quelle padatorio da area di rigore. Fabrizio Ludovisi è il nuovo manager del Nettuno BC 1945 nella stagione agonistica della Serie A 2022. Dopo una lunga carriera da coach e le esperienze nei campionati professionistici in Messico compie il grande salto come allenatore. Chiusa la carriera da giocatore, dopo aver vestito le casacche di Nettuno, San Marino, Caserta, Anzio, Roma, Montegranaro e Nettuno2, ha iniziato la sua carriera da coach in Spagna con i Marlins di Tenerife per poi passare nel 2011 nello staff dei coach del Novara. Nello stesso anno va negli Stati Uniti per una esperienza importante nella Hustle Academy di San Diego. Ora Fabrizio è atteso dal maggiore camponato italiano con 32 sqadre ai nastri di partenza il 2 aprile, divise in 4 gironi da 8. Il papà di Fabrizio, Claudio, è rimasto nel cuore dei tifosi nerazzurri del Latina Calcio per i suoi tanti gol realizzati in serie C e D, a cominciare dal 1970. Un attaccante con i fiocchi, bravo a colpire di testa grazie a una invidibile altezza per quei tempi, un bomber di tutto rispetto. Anche Giancarlo – fratello maggiore di Claudio – ha giocato con il Latina nel 1966, in prima squadra e nel campionato De Martino. Bella carriera calcistica alle spalle anche per Lorenzo Ludovisi, prima come giocatore promettente, poi allenatore del Nettuno nel campionato di calcio di Eccellenza.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.