LATINA – I due malviventi arrestati ieri notte per aver rapinato un negozio h24 nel centro di Latina sono gli stessi che, all’inizio del mese, erano stati denunciati per aver rubato 14 tablet in un Istituto Scolastico di Borgo Faiti. 

I due erano già noti alle Forze dell’Ordine per diversi piccoli colpi effettuati negli ultimi mesi, quasi tutti in edifici contenenti distributori automatici di snack dai quali rubare poche centinaia di euro: come quello eseguito ad inizio novembre in una scuola di Borgo Faiti dove i rapinatori, rispettivamente di 28 e 48 anni, rubarono 14 tablet poi ritrovati dai Carabinieri nelle loro abitazioni.

Ieri sera l’ennesimo tentativo presso un negozio h24 di via IV novembre, in pieno centro a Latina. Tuttavia, il gestore del locale si è accorto in tempo reale del tentato furto attraverso le videocamere di sorveglianza e ha deciso di recarsi direttamente sul posto, dove è iniziato un inseguimento in macchina alle calcagna dei due malviventi che tentavano di fuggire.

Per farlo desistere nel suo tentativo, il proprietario dell’attività è stato addirittura speronato dai malviventi, i quali hanno tentato la fuga in direzione Cisterna: tuttavia, l’uomo aveva già prontamente avvertito i Carabinieri, i quali sono riusciti ad arrestare i due ladri dopo un breve inseguimento a piedi.

Nonostante il loro tentativo di disfarsi degli arnesi da scasso e della refurtiva, i due sono stati incastrati dai filmati della video sorveglianza e, pertanto, arrestati.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteNasce a Latina la “Stanza della Musica”, dancefloor del sabato sera pensato per i cultori della musica al passo con le nuove tendenze
Articolo successivo19 anni fa la strage di Nassiriya: il Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina commemora i caduti nell’attentato
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.