CASSINO – La lite era nata a causa di motivi di circolazione tra due uomini romeni e un padre e un figlio. Secondo le prime ricostruzioni il giovane, per difendere il genitore, avrebbe colpito uno dei due, anche se si tratta solo di una prima ipotesi. Tuttavia il 60enne, finito immediatamente in ospedale, è deceduto ieri, otto giorni dopo l’accaduto.

La tragedia era avvenuta sulla Casilina Sud, in località Sordella, nei pressi di un semaforo dove un padre e suo figlio avevano avuto un alterco con altri due automobilisti romeni a causa della circolazione stradale.

Sono state acquisite le telecamere di sorveglianza della zona per provare a verificare l’accaduto.

Fin da subito le ferite riportate dall’uomo erano parse gravi e ieri, domenica 23 gennaio, dall’Ospedale di Tornare Vergata è giunta la notizia del decesso.

Il minorenne adesso è finito sotto indagine presso la Procura dei Minori con l’ipotesi di reato di lesione aggravata.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.