LATINA – “L’idea di promuovere un Concorso Internazionale di Fotografia nasce dall’esigenza di conferire a Latina la dimensione di città nel mondo. Già oggi, mentre ci si ostina ad esercitarsi su vecchie divisioni, a Latina convivono cittadini di almeno 63 nazionalità diverse, osservanti di culti religiosi differenti. Latina è già internazionale, come testimonia la presenza di queste diversità”.

Sono le parole con il quale è stato presentato questa mattina, presso il Circolo Cittadino “Sante Palumbo” in Piazza del Popolo, il Concorso Internazionale di Fotografia Città di Latina: un’iniziativa di Latina Mater, Associazione culturale che riunisce persone accomunate da una radice comune che è quella della cittadinanza, e da una molteplicità di esperienze, di obiettivi e di sensibilità.

Cercare immagini del mondo, farle nostre e restituirle al mondo di cui siamo parte: è questo l’obiettivo principale dell’iniziativa” spiegano gli organizzatori durante la conferenza: “Il Concorso è rivolto a fotografi professionisti di provata esperienza e competenza. Si cercherà di valorizzare talento e qualità, premiando i lavori ritenuti la migliore espressione di questi due elementi”.

L’intervento del Commissario Prefettizio di Latina Carmine Valente

Il Concorso, tuttavia, non si limiterà solamente alla fotografia: fino alla prossima primavera, infatti, sono in programma diversi eventi, da concerti a mostre, al fine di “valorizzare quello che è il valore dell’immagine. Anche per questo abbiamo coinvolto le scuole e tanti giovani” hanno spiegato questa mattina gli ideatori del Concorso, dal Presidente dell’Associazione Latina Mater Bruno Bulgarelli al Presidente Onorario Alfredo Loffredo, oltre ai vari membri come il Presidente del Circolo Cittadino Alfredo De Santis, i giornalisti Alessandro Panigutti e Lidano Grassucci e il Segretario Generale della Cisl di Latina Roberto Cecere. Tra gli organizzatori, inoltre, anche Alberto Zambon e il fotografo e giornalista Tonino Mirabella.

I membri dell’Associazione Culturale Latina Mater

Un Concorso, dunque, che vuole rappresentare un ulteriore passo verso la cultura, l’arte e la fotografia della nostra città, appena un paio di giorni dopo l’inizio delle lezioni del DAMS di Roma Tre nel capoluogo pontino.

Ricordiamo che il Concorso si svolgerà dal 7 gennaio 2023 al 28 febbraio 2023, termine ultimo per l’invio delle fotografie. La mostra verrà allestita in diversi edifici pubblici al centro della città, tra i quali l’ex Step (quella che in passato ospitava il Liceo Classico), a due passi da Piazza del Popolo.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL REGOLAMENTO DEL CONCORSO


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.