Mercato annonario a rischio chiusura, la struttura non è a norma

261

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

LATINA – Gli “inquilini” del mercato annonario, sfrattarti dalla sede storica di piazza del Mercato e trasferiti obbligatoriamente nei capannoni di via Don Minzoni, potrebbero a breve dover chiudere nuovamente le porte.
Secondo quanto si apprende, da un articolo pubblicato sul quotidiano “Latina Editoriale Oggi”, il Comune si è accorto che la struttura, che ospita tutte le attività, non ha un impianto antincendio e non è a norma con la sicurezza.
Una svista nel momento del trasferimento, che doveva essere momentaneo ma che in realtà dura da 3 anni, alla quale l’amministrazione Coletta vuole riparare con dei lavori urgenti in programma a partire dal 23 gennaio.
Al momento dal Comune non è stata pubblicata alcuna ordinanza ne tantomeno ufficializzata la notizia, ma si sa che la ditta incaricata dell’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza impiegherà almeno due settimane.
Il che, tradotto, significherà la chiusura del mercato annonario per oltre 20 giorni.
Secondo quanto si è appreso, i titolari delle attività non hanno ricevuto alcuna comunicazione e non sono intenzionati a chiudere.
Fra tutti gli operatori riecheggia lo stesso quesito: resteremo nella sede “provvisoria” per sempre?


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCerca di ferire moglie e figlia, arrestato 41enne di Aprilia
Articolo successivoLatina Scalo niente rifugiati. Il Comune rassicura: “Nessun nuovo centro di accoglienza”.