LATINA – “Cambiare e subito il regolamento sui tributi per concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria dal momento che le nuove regole stanno dando una mazzata clamorosa alle attività commerciali della città. Infatti, con Delibera 96/2020 è stato approvato il regolamento di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria con decorrenza dal 1 gennaio 2021. In pratica sono stati riuniti tutti i tributi come la Tosap e Cosap precedenti.
Noi come opposizione non abbiamo partecipato alla votazione in quanto non eravamo d’accordo. E’ vero che era necessario adeguarsi all’indirizzo indicato dallo Stato, ma a Latina è stato fatto molto di più. Nel regolamento sono state infatti inserite delle previsioni che hanno aggravato di molto il dovuto da parte dei commercianti, in alcuni casi anche il doppio rispetto a quanto precedentemente pagato. Tra le altre cose, infatti, l’amministrazione comunale ha deciso di ricomprendere in questa nuova tassa anche il mancato guadagno per l’ente dalle strisce blu occupate dai gazebo.
Una scelta che non ha tenuto conto delle difficoltà che da un anno i commercianti affrontano a seguito della crisi per l’emergenza Covid e le restrizioni alle loro attività imposte dalle norme anti contagio.

Su questo abbiamo già come opposizione preso le distanze e a maggior ragione ora si sta predisponendo una mozione da presentare in Consiglio comunale, che tenga presente la situazione di difficoltà economica acuita dalla crisi innescata dal Covid. Chiedo la revisione di questa tassa e di riportare i canoni come erano in precedenza (o con un forte abbattimento degli attuali). Se non si fa questo condanniamo i commercianti a morte sicura. La mozione va approvata, mi auguro, prima del bilancio di previsione così da essere ricompresa in esso”.

Lo afferma in una nota la consigliera comunale Giovanna Miele (Laboratorio Identità Futuro)


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.