oznor

LATINA – Miele: «Poche corse e sovraffollate: situazione Tpl e autolinee disastrosa e pericolosa. Il Comune si attivi al più presto». Lo afferma in una nota la consigliera comunale Giovanna Miele.

«La situazione del trasporto pubblico locale a Latina – scrive la Miele – è disarmante. Negli ultimi due anni abbiamo assistito a Lodi sperticate da parte dell’amministrazione Lbc nei confronti del nuovo gestore del servizio, manco fosse emanazione diretta di Latina Bene Comune. In città le critiche alla gestione de Tpl sono state invece molteplici, dai cittadini, dagli studenti fini ai lavoratori stessi della CSC. Ma Coletta e Lbc  non hanno dato ascolto a queste lamentele, hanno fatto spallucce, come se non contassero. Oggi la situazione è per giunta peggiorata con l’emergenza Covid e le nuove norme da rispettare. Quando in tutta Italia aumentano le corse, a Latina vengono diminuite, con l’avallo dell’assessore e della maggioranza che addirittura convocano una conferenza stampa in merito. Mancano oltre 40 corse rispetto allo scorso anno.

Sui bus, con la riapertura delle scuole la situazione è di emergenza assoluta: corse sovraffollate, nessun distanziamento possibile, rischi altissimi per la salute degli studenti, degli autisti e delle loro rispettive famiglie. E alle autolinee la situazione è simile: assembramenti, nessuna distanza, una situazione di costante pericolo per l’emergenza Covid. Cosa vuole fare l’amministrazione? Vuole intervenire per far sì che il gestore incrementi corse e mezzi o vogliamo fare gli ipocriti del rispetto delle norme anti covid a scuola, nei locali, nei bar, all’aperto e poi fregarcene dei nostri figli ammassati gli autobus?».


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.