Muore a 52 anni, era diventato padre 50 giorni fa. “Racconterò io a tua figlia che padre meraviglioso che eri” scrive la moglie su Facebook

"Un uomo buono e solare" così lo ricordano gli amici

2146

LIVORNO – Alessandro Figaro se n’è andato dopo aver lottato fino alla fine contro un male insidioso e incurabile che ieri lo ha strappato alla sua famiglia e a tutti coloro che gli volevano bene. “Un ragazzo acqua e sapone, con un sorriso contagioso” lo ricordano così coloro che lo conoscevano. Nel 2018 si era sposato e appena 50 giorni fa era nata sua figlia, Mia.

La sua scomparsa, a soli 52 anni, ha lasciato nello sgomento la famiglia. La moglie ha affidato alla bacheca Facebook di Alessandro un ultimo saluto toccante:

“Mi hai lasciato la cosa più bella ma te ne sei andato così velocemente amore, questo male maledetto non ti ha nemmeno dato il tempo di goderti tua figlia, ancora ti sento vicino a noi. Mi manchi tanto e mi mancherai per sempre, racconterò io a nostra figlia che padre meraviglioso eri e che tua figlia deve essere orgogliosa di un padre così grande, un uomo meraviglioso. Ti amerò per sempre amore mio, non ti dimenticherò mai. Grazie di tutto”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAllarme bomba al Tribunale di Latina: evacuato momentaneamente l’edificio
Articolo successivoLatina di una volta, il dancing Clemalù era il regno degli amanti del ballo liscio in via Casalina