LATINA – La bimba di 11 mesi risulta ancora in coma, dopo l’incidente d’auto avvenuto nel pomeriggio di domenica scorsa in strada Podgora, nei pressi di Borgo Carso. La bimba, nello sfortunato evento che ha coinvolto anche la madre, in terapia intensiva per delle lesioni addominali, risulta in condizioni gravi.

Emergerebbe però, un nuovo drammatico dettaglio come riporta il quotidiano Latina Oggi: la piccolina non sarebbe stata assicurata al seggiolino e ciò ha procurato alla bambina un quadro clinica abbastanza compromesso. I medici del policlinico Gemelli di Roma hanno registrato lesioni importanti per la neonata e una situazione complicata. A causo del sobbalzo nell’abitacolo della Ford C-Max coinvolta nel gravissimo incidente, la bimba ha riportato un trauma cranico di entità importante.

La conducente avrebbe perso il controllo della monovolume che, dopo aver sbandato verso il lato destro, sarebbe diventata ingovernabile con le ruote sulla banchina. La donna non ha potuto evitare che l’auto finisse nella cunetta. Ad aggravare la situazione, anche l’impatto finale della Ford con un muretto di un ponte d’accesso di una abitazione privata – queste le ricostruzioni della Polizia Locale di Latina dopo i rilievi.

Mamma e figlia rimangono ricoverate in terapia intensiva, in condizioni delicate.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteBasket serie A2, Latina Basket battuta dalla Luiss Roma
Articolo successivoIl ricordo di Luigi Ceretta, un politico e amministratore di Latina al servizio della città
Classe 1997, laureato in lettere presso università tedesche, tra Monaco di Baviera e Bonn. In Italia persegue la strada del giornalismo e della regia, collaborando con magazine online e occupandosi di reportage e cortometraggi