Palazzo Pitti, riaperte alla visita alcune prestigiose sale

Nuovamente visibili capolavori del Volterrano e di Rubens. 

38
foto www.italy-museum.com
FIRENZE-Dopo alcuni mesi di lavori di restauro, Palazzo Pitti riapre al pubblico le prestigiose sale del quartiere del Volterrano.
La conclusione dei lavori di natura conservativa è stata annunciata tramite una nota delle gallerie degli Uffizi.
Questa rinnovata sezione del palazzo fiorentino deve il proprio nome agli importanti lavori del pittore seicentesco Baldassarre Franceschini,  noto come il Volterrano.
Le cinque sale riaperte alle visite ospitano alcuni capolavori degni di nota, tra cui spiccano, oltre al cristo risorto del pittore belga  Peter Paulus Rubens, anche una delle tele più celebri del Volterrano,  ovvero la Burla del Pievano Arlotto, un tempo conservata presso le collezioni del gran principe Ferdinando alla villa di Poggio a Caiano.
Inoltre, nella Sala dell’Arca (una delle cinque sale riaperte) è presente una bella serie di affreschi del pittore ottocentesco Luigi Ademollo.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.