Personaggi del basket, Fabio Lico è volato da Cisterna verso Anzio per salire sempre più in alto

574
????????????????????????????????????

Guardando la classifica del campionato laziale categoria under 13 gold ti accorgi che il Basket Anzio è in testa con 30 punti – 1 sconfitta – seguito dalla Stella Azzurra Roma a quota 26 – 4 sconfitte -. Il migliore vivaio italiano è stato superato da un club di provincia. Lo scontro diretto tra neroniani e capitolini si è risolto 98-65, un risultato che non ha bisogno di commenti. Fabio Lico – 44 anni, nativo di Velletri ma cisternese doc – è l’anima pulsante del vivace Basket Anzio, un plenipotenziario con tanto di attributi, forti motivazioni e atteggiamento da leader. In C gold la squadra di coach Melchiorri è posizionata in settima posizione nella fase a orologio, in testa la Virtus Roma a quota 40 davanti a Carver Roma 34. Lico inizia la sua carriera a Cisterna dove si occupa di settore giovanile dal 1998 al 2002. Dal 2002 al 2004 si sposta ad Anzio sempre con i giovani. Nella stagione 2004-2005 è assistent – coach in serie B con la Virtus Aprilia. Allena successivamente due campionati – 2005-2006/2006-2007 – in serie D l’Anzio Basket Club. Tra il 2007 e il 2011 è fra i tecnici che sviluppano il “fenomeno” SMG Latina con innumerevoli successi e partecipazione a finali nazionali giovanili. Nella stagione 2011-2012 fa un’esperienza nel settore giovanile dell’Anagni Basket. Nel 2012 rientra ad Anzio con cui nella stagione 2014-15 ottiene la promozione in C Gold. Allena nel settore giovanile della Benacquista Latina nel 2017-18, poi porta Anzio Basket Club in semifinale di play-off di C Gold. Il passaggio in serie B avviene con il Meta Formia Basketball nel 2019-20. Ora il vulcanico Fabio è responsabile tecnico regionale del comitato Fip, un incarico prestigioso. Dopo l’esperienza formiana Lico è tornato ad Anzio, ormai sua città di adozione, come presidente di un club che presto avrà a disposizione un bel palazzetto da mille posti per sperare di volare sempre più in alto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRoma-Latina, Durigon: «Manteniamo impegni, Agro pontino cambierà volto»
Articolo successivoRegione : Insediate tutte le commissioni. Questa la composizione.
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.