Pippo D’Alessio è il nuovo coach della Virtus Basket Aprilia in B femminile

45

E’ ufficiale. Sarà Pierpaolo D’Alessio a sedere sulla panchina della B femminile come Head Coach. Dopo i saluti di Coach Rubinetti, con tanto di lettera-dedica che ripercorreva i tre anni vissuti alla Virtus Bk Aprilia, il direttore sportivo insieme a tutto lo staff ha puntato sull’allenatore pontino affidandogli le chiavi della prima quadra ed il gruppo UN 19.
Pierpaolo D’Alessio così ritorna a difendere la casacca bianco-rossa della Virtus dopo l’annata 2019/20, dove ricopriva il ruolo di vice allenatore. Protagonista della cavalcata virtussina fermata soltanto dal Covid, conosciamo meglio quali sono le motivazioni che hanno spinto coach D’Alessio a ritornare alla Virtus: “Ritornare alla Virtus è come ritornare a casa. Mi ha fatto molto piacere essere stato scelto che subito ho dato la mia disponibilità. Per quest’anno mi aspetto di giocare un campionato all’altezza, lottando partita dopo partita e solo alla fine tirare le somme.”
Ufficio Stampa Virtus Aprilia


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFondi. Una targa in piazza De Gasperi in memoria dei cinque operai caduti sul lavoro il 9 luglio del 1982
Articolo successivoA Latina arriva la “Notte Bianca”: il prossimo sabato negozi aperti fino alle 24, saldi estivi e shopping fino a tarda notte
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.