Rafah : Orrore e Condanna per il Raid sui Civili. Bambini dilaniati. 45 le Vittime

14

TRAGICO INCIDENTE DI CUI RAMMARICARSI” – NETANYAHU SI COSPARGE IL CAPO DI CENERE DOPO CHE LE IMMAGINI DELL’ATTACCO A RAFAH HANNO FATTO IL GIRO DEL MONDO – PER IL PORTAVOCE DEL GOVERNO ISRAELIANO, AVI HYMAN, A UCCIDERE I 45 CIVILI SAREBBE STATO UN INCENDIO INNESCATO DALL’ATTACCO ISRAELIANO NEL QUALE SONO MORTI DUE COMANDANTI DI HAMAS – IL PROCURATORE GENERALE MILITARE FA SAPERE CHE IL RAID SU RAFAH È “SOTTO INDAGINE” E…

“Un tragico incidente di cui rammaricarsi”. Così il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha definito alla Knesset i fatti di Rafah durante un incontro con le famiglie degli ostaggi, che lo hanno contestato. Il portavoce del governo israeliano, Avi Hyman, ha detto che le prime indagini sull’attacco a un campo profughi a Rafah hanno mostrato che il raid dell’Idf  – nel quale sarebbero stati uccisi due comandanti di Hamas – ha innescato un incendio che può aver ucciso i civili palestinesi.

Precedentemente, il Procuratore generale militare, la generale Yifat Tomer Yerushalmi, aveva affermato che il raid su Rafah è “sotto indagine”. “I dettagli del grave incidente – ha spiegato – sono ancora sotto inchiesta, che ci impegniamo a portare avanti al massimo”.

Il ministero della Sanità di Hamas ha aggiornato il bilancio delle vittime nell’attacco israeliano a Rafah, secondo il quale il numero dei morti è salito a 45. Secondo quanto riporta Al Jazeera – citando fonti locali – “la maggior parte dei morti sono donne e bambini” e “molti sono stati bruciati vivi”. Decine i feriti che sono stati portati negli ospedali della zona che – secondo la Mezzaluna rossa palestinese – “non sono in grado di gestire questo gran numero di accessi”.

[…] L’esercito israeliano ha confermato l’attacco, lanciato nella zona nord-occidentale del distretto di Rafah, L’Idf ha fatto sapere che nel raid sono stati uccisi due alti esponenti di Hamas. Si tratta di “Yassin Rabia comandante della leadership di Hamas in Cisgiordania e Khaled Nagar, un alto esponente della fazione sempre in Cisgiordania”, ha fatto sapere il portavoce militare. […]

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.