LATINA – Veleni e tensioni all’interno della Asl di Latina che ha visto in questi giorni le dimissioni dall’incarico di direttore amministrativo del dottor Claudio Rainone dopo le polemiche scaturite sull’ultimo concorso dell’Azienda Sanitaria Locale pontina.

Rainone a quanto ci risulta mantiene tutt’ora presso la Asl di Latina gli incarichi come direttore della Uoc reclutamento, quello di direttore Uoc contabilità e bilancio ad interim e quello titolare del dipartimento area amministrazione. Dunque nessun addio, anche se le sue dimissioni dal ruolo di direttore amministrativo potrebbero non essere la soluzione per togliere dai riflettori la dirigenza della Asl.

Infatti il nuovo incarico di Direttore Amministrativo sarebbe andato ad una dirigente il cui figlio avrebbe un legame sentimentale e di convivenza con una delle collaboratrici amministrative assunte proprio nell’ultimo concorso. Ma, e questo è un altro aspetto su cui si dovrà far luce, ci sarebbe anche la mancata presenza del nuovo direttore amministrativo nell’elenco degli idonei all’incarico stilato dalla Regione Lazio. Un’altro aspetto che complica ancor di più tutto il quadro in cui si sta muovendo la nuova dirigenza della Asl di Latina dopo l’addio del Dg Giorgio Casati.

AGGIORNAMENTO

A differenza di quanto riportato in un primo momento la scelta per il nuovo direttore Amministrativo è stata indirizzata verso una figura diversa da quella che ci era stata prospettata: la dottoressa Sabrina Cenciarelli, del tutto estranea alla ricostruzione precedente


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.