Roma Termini poco sicura. Arturo Luca Battisti,46 anni di Milano accoltellato,è gravissimo al Policlinico Umberto I

273

Accoltellato all’addome nella zona della stazione Termini da una banda che lo ha poi rapinato. A lottare fra la vita e la morte in un letto d’ospedale Arturo Luca battisti, 46 anni, residente a Milano, aggredito da tre uomini che lo hanno poi lasciato in terra in fin di vita. La rapina è avvenuta in via Giolitti.L’uomo era giunto con il treno da Milano ed è stato aggreduito da tree sconosciuti armati di coltello ferendolo gravemente. E’ stato trasportato d’urgenza al policlinico Umberto I dove, dopo essere stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, è  ricoverato in prognosi riservata.

L’intervento del personale medico la sera di domenica 5 febbraio, quando l’ambulanza del 118 ha soccorso, poco distante dall’area dei cosiddetti ballatoi, un uomo, con una profonda ferita all’addome provocata da un’arma da taglio. Sul posto gli agenti delle volanti e del commissariato Viminale.

Acquisiti i primi elementi e visionate le immagini di videosorveglianza della zona, gli investigatori hanno cominciato una battuta di ricerca terminata poco dopo, quando i poliziotti hanno rintracciato tre uomini, considerati gli autori dell’aggressione a scopo di rapina.

Identificati in tre cittadini stranieri di 19, 31 e 40 anni, sono stati sottoposti a fermo d’indiziato di delitto. Messi a disposizione dell’autorità giudiziaria, dovranno rispondere delle accuse di rapina aggravata e tentato omicidio in concorso.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteBando per il Servizio Civile Universale nel Parco dei Monti Aurunci, scadenza venerdì 10 febbraio 2023
Articolo successivoL’angolo delle curiosità: Dante Alighieri