ROMA – Romeo e Giulietta tra i Casamonica, evade dai domiciliari per amore: non sopportava i familiari che osteggiavano la sua relazione. Era stato condannato ai domiciliari dove doveva scontare una pena di più di quattro anni ma non ha retto alle pressioni familiari in merito alla sua relazione con una donna che non era di etnia sinti come lui. «Mi scoppiava la testa, non ce la facevo più a stare in mezzo a due fuochi. Da una parte la donna che amo e dall’ altra la mia famiglia, che osteggia questa unione. Per questo sono scappato di casa». Protagonista della vicenda raccontata da Repubblica, una rivisitazione in chiave attuale di Romeo e Giulietta, è Angelo Casamonica, 37 anni.

Stando a quanto ha raccontato lui stesso ieri in aula – nell’ udienza in cui è stato convalidato il suo arresto per evasione dai domiciliari, dove era ristretto col braccialetto elettronico a causa di una rapina – la sua famiglia non vedrebbe di buon occhio la convivenza con la sua attuale compagna, una donna che è non di origine sinti.

Di fronte al giudice Marilena Panariello, che ha disposto una nuova misura di arresti domiciliari, ma in un’ altra abitazione, l’ uomo ha raccontato il perché della sua evasione


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.