Ancora vandalismo a Sabaudia. Dopo i raid perpetrati quest’estate nel centro storico con l’attacco anche a importanti monumenti, simbolo della città, nel mirino dei vandali è finita ieri la palestra scolastica di Borgo Vodice. Guarda casa proprio l’immobile di proprietà comunale, quindi un bene pubblico, per il quale, appena qualche giorno fa il Comune aveva affidato ufficialmente i lavori per il rifacimento della pavimentazione ed altre sistemazioni per un importo di circa 100mila euro.
Oggetto delle attenzioni di questi nuovi barbari sono state le porte d’ingresso che sono state visibilmente danneggiate e gli estintori che sono stati manomessi e scaricati.
“Un gesto di pura vigliaccheria (e non voglio pensare ad altro!) – dichiara il sindaco Giada Gervasi – proprio a ridosso dell’inizio dei lavori che permetteranno, di qui a breve, di riconsegnare la struttura ai bambini e ragazzi degli Istituti comprensivi del territorio”.
“Noi andiamo avanti, ribadendo la forte condanna nei confronti di chi non ha rispetto del bene pubblico e tantomeno dei suoi concittadini”
E intanto in città si continua a discutere sull’incisività del sistema di videosorveglianza al centro e nelle periferie


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.