Su specifica chiamata della proprietaria, una squadra del nucleo di protezione civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri Sabaudia-147, in servizio per far fronte all’allerta meteo incombente sul territorio pontino, è intervenuto per la constatazione dei danni subiti da un’azienda agricola ricadente nella frazione di Molella, per il violento nubifragio, caratterizzato tra l’altro dallo scroscio di massicci chicchi di grandine, che stamane si è abbattuto su Sabaudia, così come sull’intera provincia di Latina, causando l’esondazione dell’attiguo canale di bonifica. Come dimostra chiaramente la foto, un intero campo coltivato a carote si è trasformato in acquitrino, con tutte le negative conseguenze che ne derivano.
Presa visione della situazione, il maresciallo Enzo Cestra, presidente dei volontari dell’Anc, ha segnalato la problematica, molto ricorrente in zona, alle autorità competenti per i provvedimenti che si riterranno opportuni.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.