In data odierna il promotore del Comitato per la difesa del Punto di Primo Intervento di Sabaudia, dottor Franco Brugnola, ha richiesto al direttore generale dell’azienda USL Latina la convocazione della Conferenza dei servizi, di cui all’art. 14, 4° comma del d.lgs 502 del 1992 “che prevede appunto che detta conferenza debba essere convocata almeno una volta l’anno, per verificare l’andamento dei servizi anche in relazione all’attuazione degli indicatori di qualità e per individuare ulteriori interventi tesi al miglioramento delle prestazioni, e qualora il direttore generale non provveda, la conferenza viene convocata dalla Regione”.

“Poiché fino ad ora non è stata tenuta la conferenza citata – si continua a leggere nella missiva del dottor Brugnola – con la nota odierna ho pregato cortesemente di volerla convocare entro l’anno”.

Copia della stessa è stata inviata anche al presidente della Regione Lazio “in quanto, in caso di inadempienza da parte della direzione generale è tenuto a convocare la conferenza in sua vece”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteElezioni Latina: oggi il leader della Lega Matteo Salvini in Piazza Dante
Articolo successivoFernando Fusco di “Cambiamo!” si presenta: “Volontà, determinazione, onestà”