Come già riportato, il lago di Paola ospiterà dal 4 al 6 giugno 2021 la terza prova della Coppa del Mondo di canottaggio, già in programma sullo stesso bacino nell’aprile 2020, ma annullata per l’emergenza sanitaria. Non gettati alle ortiche, quindi, l’impegno dell’Amministrazione Municipale per rendere più attraente la città di Sabaudia e per adeguare il campo di gara al prestigio di una manifestazione sportiva d’interesse internazionale. E se i commenti a caldo espressi dai vertici di Coni e Federazione Italiana Canottaggio per la decisione adottata dalla Fisa sono stati improntati alla soddisfazione, vicini all’esultanza si rivelano quelli del sindaco Giada Gervasi condensati in un comunicato stampa diramato qualche minuto fa.
“Piena soddisfazione per questo nuovo riconoscimento da parte della FISA, che ha premiato nuovamente la nostra città ritenendo il Lago di Paola il perfetto campo di gara per la competizione – scrive il primo cittadino -. Dopo la delusione dell’annullamento dell’aprile scorso a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, torniamo a sorridere e a fare di Sabaudia palcoscenico indiscusso dello sport internazionale. Il mio ringraziamento va naturalmente alla Regione Lazio, al Coni e alla Federazione Italiana di Canottaggio per aver creduto ancora una volta nella nostra città e per voler, oggi più che mai, sostenere fortemente l’Amministrazione comunale in questa incredibile avventura. Il mio grazie va anche, e non in ultimo, all’Azienda Vallicola del Lago di Paola, alla Famiglia Scalfati e alla Marina Militare, per l’ospitalità e la condivisione sin dal principio di questa importante opportunità per il territorio e le sue eccellenze, e a tutti quanti vorranno contribuire alla riuscita dell’evento”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.