Sabaudia. “Non tutti Sanno”, la voce dei detenuti di Rebibbia, raccolta in un libro da Suor Emma Zordan. Domani, ore 18,00, Palazzo Mazzoni

36

Pentimento, dolore per le vittime, solitudine, il livore o l’indifferenza della società appiccicati sulla propria pelle.

Chi meglio di Suor Emma Zordan può conoscere ciò che si cela nell’animo dei detenuti, lei che da circa dieci anni è volontaria presso il carcere di Rebibbia, dove per alleviare il peso delle loro giornate ha messo su un laboratorio di scrittura creativa?

Da tutto questo nasce “Non tutti sanno”, il libro curato dalla religiosa di Sabaudia, protagonista dell’incontro in programma alle ore 18,00 di domani, venerdì 21 ottobre, presso il Centro di Documentazione “Angiolo Mazzoni” di Sabaudia.

La voce dei reclusi nell’istituto di pena romano a raccontare brandelli di storie vere, a rivivere ricordi, ad aprirsi in riflessioni, con suor Emma della Congregazione delle Adoratrici del Sangue di Cristo a raccoglierne le testimonianze ed imprimerle sulle pagine del volume.

Insieme a suor Emma Zordan, alla presentazione interverranno il sindaco di Sabaudia, Alberto Mosca, Gabriella Stramaccioni, garante dei diritti dei detenuti. E non mancherà la testimonianza diretta di un ex recluso, il signor Emilio.

Letture a cura di Antonella Pacifico, moderatore il giornalista vaticanista Roberto Monteforte.

Il libro è edito da Libreria Editrice Vaticana.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteJazz al Circolo Cittadino di Latina, domani alle 18:00, per i Concerti d’autunno del Campus di Latina.
Articolo successivoBasket serie C Silver, la Fortitudo Scauri di coach Leo Ortenzi impegnata domenica a Roma