San Felice Circeo: prosegue l’attività della Fondazione Marcello Zei

119

SAN FELICE CIRCEO – Con la recente scomparsa del presidente dott. Roberto Zei, la Fondazione sta proseguendo un dialogo propositivo tra la famiglia Zei e il Comune di San Felice Circeo, socio della Fondazione stessa. In questa fase di transizione le iniziative culturali non si sono fermate: il mese di maggio ha ospitato, come da tradizione, alcune scuole primarie del territorio. I bambini hanno fatto un viaggio nella preistoria avvicinandosi anche alle nuove scoperte di Grotta Guattari, seguendo l’insegnamento del prof. Marcello Zei che ha inaugurato la Mostra permanente “Homo Sapiens e Habitat” nel 1978.
Dal mese di aprile la Fondazione sta offrendo la possibilità di visitare le stanze della Mostra, situate nella storica Torre dei Templari, nel centro storico di San Felice Circeo, tutti i fine settimana in orario pomeridiano, dalle ore 16.30 alle ore 18.30. Lo scopo di queste aperture, rivolto soprattutto a chi abita nel territorio di San Felice Circeo e nelle zone limitrofe, è di potersi avvicinare alla preistoria del territorio pontino e riscoprire le origini dell’uomo.
Si prevede un seguito delle iniziative culturali nel periodo estivo, non solo con più aperture della Mostra ma anche con eventi che riguarderanno la preistoria, la storia del territorio e altro ancora.

           


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.