LATINA – I poliziotti di Latina hanno denunciato in stato di libertà un cittadino rumeno, G.D. di anni 47, pregiudicato, senza fissa dimora, perché responsabile di interruzione di pubblico servizio e lesioni.

In particolare, l’uomo era stato accompagnato al locale pronto soccorso a causa di una sua plateale minaccia di suicidio. Dopo essere stato visitato dal personale sanitario, non emergendo alcun motivo per un suo ricovero, era stato dimesso ma, poiché ostinato a non allontanarsi dall’Ospedale, aggrediva gli addetti alla vigilanza interna e soltanto grazie al tempestivo intervento degli Agenti della Volante veniva riportato alla calma.

Successivamente, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Latina, l’uomo è stato ospitato in un centro di prima accoglienza e denunciato in stato di libertà.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.