Latina – In data odierna i militari del NIPAAF (Nucleo Investigativo di Polizia ambientale agroalimentare e forestale) hanno confiscato un terreno di circa 90000 mq in zona Borgo Santa Maria, ubicata nei pressi della strada del Crocefisso.

L’esecuzione di sequestro urgente è stata emessa dal Dr. Giuseppe della Procura della Repubblica di Latina, a seguito di indagini che hanno accertato un’eradicazione abusiva. La società di impianti fotovoltaici avente sede a Verona, aveva infatti iniziato i lavori preliminari del disboscamento dell’area, senza essere in possesso dell’autorizzazione paesistica.

La zona boscata si era costituita in modo naturale nel corso del tempo, ospitando essenze vegetali tipiche della macchia mediterranea, come filirea, erica e mirto.

Indagato l’amministratore della società proprietaria dell’area.

 

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.