LATINA- Si è concluso in prefettura il vertice con l’ASL per decidere sulla chiusura  di alcune scuole superiori nella città di Latina, presenti il prefetto Falco, i dirigenti ASL e il sindaco Coletta.

Al termine si è preferito adottare una linea più morbida, chiudendo solo le classi dove i contagi sono stati più elevati ( 50 studenti in quarantena negli ultimi giorni). In questo modo è stata evitata la chiusura di 4 plessi con 2000 alunni, che avrebbero seguito le lezioni da casa.  Una linea saggia perché si cercato di salvare l’istituzione scuola che vuol dire cultura, sapere, formazione dei nostri ragazzi, che saranno il futuro delle classi dirigenti della Nazione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.