LATINA – Si sono finti dipendenti di Acqualatina e, una volta convinta la proprietaria di casa ad aprirgli la porta, si sono intrufolati nell’abitazione rubandole denaro e gioielli. Una volta fuggiti la donna, un 85enne di Latina, ha raccontato tutto ai suoi familiari ed è scattata la denuncia in Questura.

Un modus operandi purtroppo noto alle forze dell’ordine, quello spesso adottato da malviventi che si fingono dipendenti di società della zona – in questo caso, Acqualatina – per truffare persone anziane e indifese.

I due malviventi, infatti, sono entrati in casa dell’85enne senza alcuna difficoltà, facendosi consegnare beni preziosi dalla donna che solo più tardi si è accorta di esser stata truffata e derubata. Sul caso adesso indaga la Polizia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.