LATINA – E’ stato denunciato per aver non solo tamponato un’auto, in pieno stato di ubriachezza, ma anche per essere fuggito e subito dopo aver chiamato i carabinieri fingendosi vittima di un pirata della strada.

E’ quanto successo a Latina dove i militari hanno constatato il danneggiamento di n’auto mentre il proprietario spiegava che il sinistro era stato provocato da un’altra vettura il cui guidatore, probabilmente in stato di ebbrezza, si era dato alla fuga. la pattuglia, eseguiti i rilievi, è partita per dare ausilio ai colleghi che stavano rilevando un altro incidente poco distante.

Il conducente del secondo sinistro (quello fuggito che si è finto vittima) ha raccontato di essere stato tamponato da un veicolo che non aveva rispettato la precedenza e poco dopo si era allontanato, ma i militari non hanno creduto alla sua storia dato che l’uomo manifestava un certo nervosismo ed era evidentemente in stato di ubriachezza. Inoltre si notavano delle abrasioni sulla carrozzeria e parti mancanti perfettamente compatibili con i rilievi del precedente sinistro.

I carabinieri lo hanno quindi denunciato per simulazione di reato e guida in stato di ebrezza.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.