FONDI – Veglione di Capodanno in un magazzino di Fondi, nei guai 20 ragazzi: alcuni sono minorenni. È stato impegnativo lo sforzo delle Forze dell’ordine nell’intera provincia finalizzato a verificare il puntuale rispetto delle stringenti misure adottate dal Governo per contenere il contagio da Covid-19.

A tale scopo il Questore di Latina, sotto l’egida del Prefetto, ha previsto un articolato dispositivo di controlli in tutto il territorio pontino che, oltre alla Polizia di Stato, ha coinvolto Carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Polizia Provinciale e le Polizie Locali dei comuni della provincia.

La Polizia di Stato di Fondi, appena trascorsa la mezzanotte che ha salutato l’arrivo del Nuovo Anno, è intervenuta in un magazzino dove una ventina di ragazzi, tra i quali anche alcuni minorenni, in spregio delle misure precauzionali vigenti, stavano beatamente festeggiando il Capodanno.

I poliziotti hanno quindi immediatamente interrotto la festa danzante e identificato tutti i presenti, contravvenzionandoli per la violazione delle norme contro la diffusione del virus COVID-19.

Sono in corso ulteriori accertamenti volti a verificare eventuali illeciti anche a carico della proprietaria del magazzino.

Nel corso delle attività di controllo e vigilanza svolte da tutte le Forze dell’ordine, sono state identificate 1119 persone delle quali 41 contravvenzionate, e controllate 316 attività commerciali.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.