384 nuovi casi di Covid nel Lazio, a Latina 19 casi e due decessi. D’Amato : Il Lazio tiene meglio, ma occorre tanta attenzione

367

“Sono 384 i nuovi positivi al Coronavirus nel Lazio. A fronte dello sfondamento della soglia di 14.000 tamponi, il dato è in leggera decrescita. Pesano i 151 contagi di Roma, che si sommano ai 125 della provincia e ai 108 delle altre province della Regione. Spiega l’assessore Alessio D’Amato: “Roma e il Lazio stanno tenendo meglio di altre realtà, ma non bisogna abbassare la guardia. La rete ospedaliera, pur sotto pressione, al momento sta rispondendo alle esigenze. L’Istituto Spallanzani è al 60% della capacità”.

Si punta ad alleggerire gli ospedali e per farlo sono stati attivati 500 posti di strutture alberghiere assistite per i casi clinicamente guariti e per chi non ha modo di svolgere la quarantena.

I dati dalle Asl del 10 ottobre
Nella Asl Roma 1 sono 50 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventiquattro casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 90 anni.

Nella Asl Roma 2 sono 61 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisette casi con link familiare o contatto di un caso già noto e undici i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano due decessi di 85 e 86 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 40 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisette contatti di casi già noti e isolati e dodici i casi con link al cluster della RSA Valle dei Casali dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl Roma 4 sono 34 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quindici contatti di casi già noti e isolati e sette i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Tre i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 63 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 54 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventotto contatti di casi già noti e isolati e ventisei i casi con link al cluster del Nomentana Hospital dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl Roma 6 sono 37 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventidue contatti di casi già noti e isolati. Si registra un decesso di 88 anni. Nelle province si registrano 108 casi e un decesso nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono diciannove i casi e di questi due casi hanno un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ dove è in corso l’indagine epidemiologica. Un caso ha un link ad un evento politico e sei sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto. Si registrano due decessi, una Norma, uomo di 71 anni e uno a Itri, di 86 anni con patologie pregresse.

Nella Asl di Frosinone si registrano quarantadue casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl di Viterbo si registrano quarantuno casi e si tratta di sedici contatti di casi già noti e isolati. Tre i casi con link ad una palestra di Nepi dove è in corso l’indagine epidemiologica. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e uno in fase di accesso al pronto soccorso.

Nella Asl di Rieti si registrano sei nuovi casi e si tratta di tre casi con link a cluster della casa di riposo Il Giardino a Concerviano dove è in corso l’indagine epidemiologica e due contatti di casi già noti e isolati

Focolaio al Nomentana Hospital
La Asl Roma 5 ha disposto il blocco delle accettazioni e l’avvio dell’indagine epidemiologica per la verifica del caso indice  l’adozione e il rispetto dei protocolli operativi. Sono i provvedimenti assunti a seguito dei 26 casi riscontrati al Nomentana Hospital. QUI LA NOTIZIA

L’aumento dei tamponi
La strategia di contenimento è affidata sempre all’individuazione rapida dei casi. L’obiettivo è aumentare i tamponi, che ieri hanno superato la quota record di 14mila. Ieri è stato pubblicato il bando per acquisire, su base volontaria, la manifestazione d’interesse per l’elenco degli studi dei medici di medicina generale (MMG) e dei pediatri di libera scelta (PLS) nell’ambito della rete di sorveglianza regionale COVID-19. Questa rete sarà il primo livello che andrà ad aggiungersi  al potenziamento in corso dei drive-in e al completamento della rete dei laboratori privati. Questi ultimi senza oneri a carico del servizio sanitario regionale.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.