CASTEL ROMANO-  “Pontina, altezza Castel Romano: dal campo rom volano pietre verso le auto. Stavolta è toccato a mio fratello, per fortuna illeso».

Con questo post, una donna ha reso noto quanto accaduto, alcuni giorni fa sulla 148, nei pressi del campo nomadi di Castel Romano. In particolare, una persona, al momento ignota, ha scagliato verso la strada una pietra, che ha centrato il parabrezza dell’auto in transito.Tanta la paura ma,per fortuna, il conducente non è rimasto ferito. Non è la prima volta che episodi così gravi accadono sulla Pontina,nei pressi del campo rom di Castel Romano dove ci sono oltre 600 ospiti.Pochi giorni fa un incendio di carcasse d’auto ha provocato un fumo che ha creato pericolo per la circolazione.

Dal Campidoglio hanno fatto sapere che il campo sarà chiuso a gennaio 2021.

Abbiamo già scritto, più volte, che il campo andava chiuso un anno fa e che la data fissata dal comune di Roma è troppo lontana. Occorre dare una sistemazione diversa ai rom e smantellare il campo, ridotto ad un cumulo di immondizie e carcasse di auto,con il pericolo delle pietre lanciate agli ignari automobilisti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteÈ ufficiale! Luigi Di Maio, si è dimesso.Il Movimento è la mia famiglia,ma il governo deve andare avanti.
Articolo successivoOmaggio a Chet Baker Trombettista e Martire