APRILIA – “Gruppi consiliari di FDI Vincenzo La Pegna e Matteo Grammatico e AMA di Roberto Boi e Renzi Francesca, ritengono doveroso ed opportuno far emergere situazioni gravi afferenti la “discarica” che potrebbe interessare i comuni di Aprilia e Cisterna attraverso indiscrezioni apparse sui quotidiani locali.
Proprio in virtu’ di tali indiscrezioni, ma che sono diventate certezze nella documentazione di che trattasi, rileviamo che il Sindaco Terra e la sua maggioranza ed in particolare il Consigliere Giovannini che dovrebbero rapportarsi in commissione ed in consiglio comunale, al fine di salvaguardare gli interessi della nostra città in tema di rifiuti, sembrano voltarsi dall’altra parte.

Di fatto non mantenendo gli impegni presi in campagna elettorale e, con la nostra città. Dove erano questi “signori amministratori” quando il Presidente della Provincia di Latina ha attivato la VAS per i 3 siti indicati dal commissario Bonsignore. Intendiamo con forza rimarcare la “probabile” reticenza rispetto a questo tema importantissimo e grave anche sotto il profilo politico del Sindaco, dell’assessore Michela Biolcati e non meno grave, del consigliere Provinciale Vincenzo Giovannini, piu volte interpellato da colleghi in aula consiliare circa questi accadimenti. Ad oggi per tutta risposta, lo apprendiamo dagli organi di stampa e non da loro.

Ora è tutto piu chiaro, purtroppo. Il provvedimento adottato il 21 novembre ne è la risposta, difatti nessun consigliere apriliano, almeno nella maggior parte di essi, era a conoscenza della decisione assunta dal presidente della Provincia Stefanelli, che di fatto ha “legittimato” il provvedimento del commissario ai rifiuti Regione Lazio Bonsignore. Tra l’altro, chiarendo che non può più fare ricorso avverso quest’ultima decisione.
Dove era il consigliere Provinciale della citta di Aprilia, Giovannini Vincenzo? Dove gli illustri esponenti politici dell’assessorato all’ambiente capitanati dall’Assessore Michela Biolcati? E perché il Sindaco Terra non ha fornito ne a noi ne alla sua maggioranza, alcuna spiegazione, visto che sovente è cosi prodigo a darle in altre circostanze improvvisando la sua presenza nelle commissioni? Ora chiediamo ancora una volta chiarezza sul “tema” e prendano posizione in aula specificando quanto sollevato da più parti da esponenti di maggioranza e dai sottoscritti.

Oggi le nostre preoccupazioni sono aumentate proprio per la possibilità, speriamo remota ed improponibile che una discarica possa ricadere sul nostro territorio già martoriato nelle sue periferie. Riteniamo, qualora malauguratamente questo accada, i “titolari” piu volte richiamati in precedenza, sappiano spiegarci come mai noi tutti non ne sapevamo nulla. E soprattutto dove sono finiti gli impegni assunti con la nostra città da parte del Presidente Stefanelli.

E non ultimo quando intendevate, signori politici interessati, chiarire questi aspetti circa il contenuto del decreto 78 del 21 novembre, con il quale si è provveduto all’aggiornamento del piano Provinciale dei rifiuti di cui alla delibera dell’11 aprile 2018. A chiudere, i sottoscritti gruppi consiliari, sollecitano preoccupati, risposte chiare in aula da parte del Sindaco Terra, assessore Biolcati e il consigliere Giovannini che sembra quest’ultimo non esssere a conoscenza di alcunche”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSerie D, il Livorno si fa raggiungere due volte e pareggia contro il Tau: 2 a 2
Articolo successivoSosta a pagamento, Di Cocco (FdI): “Nostri sospetti erano fondati, Lbc ha remato contro i lavoratori”
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.