Bioagricoltura. 38° convegno internazionale a Roma dal 17 al 19 maggio

16

ROMA – Il primo incontro di agricoltori avvenne nei giorni di Pentecoste del 1924 con un ciclo di 8 conferenze di Rudolf Steiner che segnarono l’avvio di un movimento di rilevanza mondiale. A distanza di un secolo, l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica invita esperti, agricoltori, ricercatori e divulgatori ad un convegno per approfondire, nei giorni di Pentecoste 2024, i temi portanti delle conferenze e tracciare gli obiettivi dei secondi 100 anni. L’evento vede la collaborazione di organizzazioni della bioagricoltura e dell’ecologia.

Un appuntamento che precede gli obiettivi attesi per il 2027, quando – secondo il piano strategico nazionale – l’Italia dovrà raggiungere il 25% di suolo agricolo coltivato a biologico. Oggi raggiungiamo il 18% ma ci troviamo nel mezzo di un modello agricolo che non ce la fa più: l’agricoltura non remunera più il lavoro, i costi produttivi sono alti, chiudono decine di migliaia di aziende agricole italiane e la protesta dei trattori mostra il disagio.

La giornata inaugurale de “La Bioagricoltura riparte dalle origini”, si svolgerà con un evento aperto a tutti il 17 maggio presso il Polo Didattico in Piazza Oderico da Pordenone a Roma. Il convegno proseguirà con sessioni di approfondimentoil 18 e 19 maggio presso il CAE Città dell’Altra Economia. A fare il punto sull’attuale crisi sociale e sulle vie di uscita offerte dall’agroecologia, ci sarà naturalmente il Presidente dell’Associazione dell’Agricoltura Biodinamica Carlo Triarico insieme ad accademici, ricercatori, agricoltori e divulgatori di profilo internazionale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.