Cambiamenti in atto nel basket capitolino, la Stella Azzurra potrebbe cedere il titolo sportivo alla Virtus 1960

228

STELLA AZZURRA ROMA PRONTA A CEDERE IL TITOLO, OCCHIO ALLA VIRTUS ROMA 1960
ANCHE AUXILIUM TORINO E GEMA MONTECATINI MONITORANO IL MERCATO DEI DIRITTI
La Stella Azzurra Roma ha deciso di non svolgere attività senior nella prossima stagione e cerca ora di sistemare il titolo sportivo: definitivamente archiviata la trattativa con pretendenti nordamericani, ora si lavora per cederlo a un gruppo di imprenditori capitolini che si rivolgerebbe al gruppo operativo della Virtus Roma 1960 neopromossa in B Interregionale. A caccia di un posto in A2 c’è anche la nuova Auxilium Torino che, dopo il mancato accordo con la dirigenza del Basket Torino, aspetta ora la fine dei playout per monitorare la situazione di Chieti ed eventualmente anche di San Severo. Occhi aperti anche per il Montecatiniterme Basketball che guarda a eventuali disponibilità con lo sponsor Gema pronto a entrare nella gestione diretta del club.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIl Roma Club Latina era anche a Budapest, nonostante il ko la fede giallorossa è senza confini
Articolo successivoMercoledì 7 giugno festa di chiusura dell’anno scolastico nell’istituto comprensivo di via Olmata a Nettuno
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.