Corden Pharma acqusita dal gruppo Extrovis della Kavis Pharma Holding. Salvati i posti di lavoro

109

LATINA – E’ ufficiale,  la Corden Pharma diventa Kavis Pharma Holding, società del gruppo Extrovis attiva al livello globale nel settore farmaceutico, che ha acquisito l’intero capitale sociale di Corden Pharma Latina. Dopo anni di crisi e cassa integrazione, l’affacciarsi mesi fa di una cordata italiana, la notizia è stata diffusa nelle scorse ore con un comunicato.

“Con l’acquisizione di Corden Pharma – vi si legge – il gruppo Extrovis si propone di rafforzare la propria capacità produttiva europea con l’obiettivo di creare un’azienda farmaceutica integrata e operante a livello globale. A sua volta, Corden Pharma Latina potrà rafforzare la propria presenza sul mercato beneficiando delle sinergie commerciali derivanti dall’appartenenza al gruppo Extrovis”. Janos Vaczi, amministratore delegato del Gruppo Extrovis, assumerà la carica di presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato di Corden.

L’operazione è stata condotta da LCA, con un team guidato da Marina Rosito e composto da Claudia Barone e Giuseppe Notari per gli aspetti corporate, e con un team guidato da Andrea Carreri e composto da Anastasia Pallagrosi per gli aspetti golden power, ha assistito l’acquirente Kavis Pharma. Lo studio Schultze & Braun, con Alessandro Honert, ha assistito il venditore, Financière Victoire.

La crisi dell’azienza con sede a Sermoneta Scalo era cominciata nell’autunno del 2018 con l’annuncio del licenziamento di 192 lavoratori.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.