Alla luce del quadro emerso dal voto amministrativo, che le ha assegnato quasi duemila preferenze, da associare con le milleseicento circa guadagnate dalla lista civica a suo sostegno, la candidata Sindaco Nicoletta Zuliani si esprime sul ballottaggio atteso per il 17-18 ottobre.

«Ci siamo presentati come una alternativa ai poli opposti. Abbiamo seguito una linea politica scevra delle chiusure derivanti da un rigido posizionamento ideologico: quella di un civismo trasparente e solidale, rivolto verso un orizzonte di competenza e di concreta progettualità. Allo stato attuale, la cittadinanza ha scelto chiaramente la sua rappresentanza in Consiglio comunale, al punto che Vincenzo Zaccheo possiede la maggioranza con il 53% dei voti di lista; questo è un dato oggettivo, una realtà che ha un peso specifico e della quale è opportuno – oltreché saggio – prendere atto.
Noi non intendiamo fornire alcun indirizzo di voto agli elettori. Ci importa continuare a lavorare in nome della fiducia che Latina ci ha dimostrato in questo primo confronto alle urne e per la città che, nella nostra idea di futuro, ha un profilo ancora tutto da delineare. Il presupposto per realizzare quella visione, che dovrebbe essere condivisa, è un tessuto governativo e cittadino pacificato, perché più che di schieramenti il capoluogo del centenario ha sete di coesione. E noi puntiamo a rigenerarla, a coltivarla, portando avanti la nostra AZIONE»- a comunicarlo è Nicoletta Zuliani, candidata sindaco.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.