Europa in Comune, bagno di folla a Latina: «Più forza all’Italia e ai territori scegliendo la Lega l’8 e 9 giugno alle Elezioni Europee»

99

LATINA – Bagno di folla ieri, 29 maggio, a Latina, presso il Circolo Cittadino in Piazza del Popolo, per l’evento “Europa in Comune”, organizzato dalla Lega in vista delle Elezioni Europee 2024. Un’occasione importante per i cittadini di Latina per confrontarsi su tematiche europee e nazionali insieme ai rappresentanti locali e nazionali della Lega-Salvini Premier. Un momento di confronto anche sulle ricadute delle politiche europee sul nostro territorio: sia per quanto riguarda il Pnrr, con i tanti progetti messi in cantiere dal comune di Latina, sia sulle scelte dettata dalle tante direttive che, se non governate da scelte di buon senso, rischiano di mettere in ginocchio il nostro settore del turismo balneare, penalizzare il patrimonio immobiliare locale e nazionale, il comparto agricolo con le sue produzioni d’eccellenza e il settore automotive, lasciato in balia di una transizione all’elettrico senza regole.

L’incontro è stato introdotto da Massimiliano Carnevale, vicesindaco di Latina ed hanno partecipato esponenti di spicco del partito, tra cui Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro, e i deputati della Lega Alberto Bagnai e Simonetta Matone, oltre ai candidati alle Elezioni Europee Davide Bordoni, Antonio Tacconi e Giovanna Miele.

Proprio la deputata di Latina, candidata alle prossime elezioni Europee dell’8 e 9 giugno ha concluso l’incontro ricordando  come durante i prossimi cinque anni diventa essenziale promuovere politiche che rafforzino il ruolo dell’Italia e degli altri Stati all’interno dell’Unione Europea, opponendosi a decisioni burocratiche che penalizzano gli interessi nazionali. Incentivare politiche economiche che sostengano le imprese italiane, con particolare attenzione a PMI e artigianato, riducendo la burocrazia e migliorando l’accesso ai finanziamenti europei. Gestire i flussi migratori in modo rigoroso, aumentando i controlli alle frontiere e collaborando con i Paesi d’origine per prevenire l’immigrazione irregolare. Garantire maggiore sicurezza ai cittadini attraverso un rafforzamento delle forze dell’ordine. Difendere e promuovere i prodotti agricoli italiani, combattendo le contraffazioni e sostenendo le esportazioni del Made in Italy a livello europeo. Promuovere infine uno sviluppo sostenibile soprattutto dal punto di vista sociale e che coniughi crescita economica e tutela dell’ambiente, investendo in energie rinnovabili e tecnologie green senza cadere nelle scelte ideologiche del green deal varato dalla Commissione Von Der Leyen.

Infine l’Onorevole Miele ha sottolineato l’opportunità imperdibile per tutti i cittadini di Latina e provincia di scegliere per il futuro dell’Europa votando Lega, rafforzando così il ruolo che l’Italia può ricoprire e di cui il comune capoluogo e la nostra provincia possono essere protagonisti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.