Gli ultimi non saranno primi. Latina in fondo alla classifica per bambini, giovani e anziani.

25

LATINA – Sondrio per i bambini, Gorizia per i giovani e Trento per gli anziani. Sono queste tre province italiane a garantire una migliore qualità della vita alle rispettive fasce d’età. E a trionfare, di conseguenza, nell’edizione 2024 degli indici generazionali del Sole 24 ore. Latina, in tutti e tre gli ambiti, si posiziona in fondo alla classifica. La Qualità della vita di bambini, giovani e anziani, giunta alla quarta edizione, è stata presentata in anteprima al Festival dell’Economia di Trento: le classifiche misurano le risposte dei territori alle esigenze specifiche dei tre target generazionali più fragili e insieme strategici, i servizi a loro rivolti e le loro condizioni di vita e di salute.

ex icos

Tra i nuovi indicatori inseriti: gli utenti dei servizi sociali comunali e la partecipazione civile degli over 50, le trasformazioni in contratti a tempo indeterminato, l’imprenditorialità under 35 ma anche il numero di progetti finanziati con fondi Pnrr nell’istruzione e i fruitori di servizi comunali all’infanzia. Latina si colloca, nelle tre classifiche nazionali, rispettivamente al 93°, 91° e 88° posto.

Per quanto riguarda la fascia compresa tra 0 e 10 anni, Latina è in 93esima posizione con un punteggio di 273. Va male per la presenza di pediatri (92° posto), per lo spazio abitativo (85°), per il numero di bambini che usufruisce dei servizi per l’infanzia (87°), per la competenza alfabetica (81°), per gli edifici scolastici con la palestra (86°), per il verde attrezzato (78°) e anche per i progetti del Pnrr legati all’istruzione (73°), mentre i dati “migliori”, che pongono Latina a metà della classifica per alcuni specifici indicatori, si registrano nella spesa sociale destinata a famiglie e minori (59), giardini scolastici (54), sport (64), numero di delitti denunciati ai danni di minori (37).

Nella categoria Giovani Latina è al 91° posto: pochi residenti giovani (80° posto), pochi amministratori comunali under 40 (87°), pochissimi concerti (102°), pochi laureati (79°), ma sono diversi i disoccupati, mentre è minima la trasformazione dei contratti a tempo indeterminato (74°). Buono il dato sull’imprenditoria (20° posto), presenza di bar e discoteche (41°), aree sportive (48°) ed età media del parto (43°).

Nella classifica sugli anziani, Latina è in 88esima posizione generale perchè è scarsa o quasi inesistente la partecipazione civile della popolazione over 65 (105), bassa presenza di biblioteche (105), così’ come di geriatri (91), orti urbani (83), posti letto nelle Rsa (77).


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.