Guido Valori si candida alle presidenza della Federbasket

35

Nelle settimane passate si era parlato dell’arrivo di una candidatura alternativa all’ennesima riconferma di Gianni Petrucci alla presidenza FIP per il prossimo quadriennio olimpico. Nella giornata odierna, con un comunicato riportato da Sportando sono stati confermati Guido Valori come candidato ufficiale e dei Comitati regionali di Lombardia, Lazio e Veneto come promotori della candidatura.
“Le Regioni Lombardia, Veneto e Lazio Candidano alla carica di Presidente Federale della Federbasket l’Avv. Prof. Guido Valori. Un programma concreto che traccia una rotta, un filo che unisce le azioni e determina le decisioni, una rete di risorse locali e nazionali finalmente coinvolte, un intero movimento da rilanciare e valorizzare, una scelta che rompe con il passato e irrompe nel futuro del basket italiano: i Comitati regionali FIP di Lombardia, Veneto e Lazio hanno chiesto all’avvocato e professore Guido Valori di mettersi alla testa del progetto di rinnovamento, di accettare la candidatura a Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro: l’assemblea elettiva è stata fissata a fine dicembre 2024.
L’ex capo della Procura federale FIP ha accettato con forza ed entusiasmo la proposta dei Comitati dopo mesi di confronto, lavoro e riunioni, mettendo su carta, e soprattutto insieme, i punti cardine di intervento. Il blocco elettorale, che nelle prossime settimane è convinto di raccogliere altre importanti adesioni non appena sarà diffuso ufficialmente il programma, ha deciso di affidarsi a una personalità di provate capacità e di grande esperienza che ha davvero a cuore le sorti del basket azzurro, coagulandosi intorno alla figura di un candidato capace di restituire così dignità, rinnovamento e futuro al movimento cestistico nazionale.”


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAl Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica l’astro nascente della lirica Lucia Rubedo
Articolo successivoBasket amarcord, Roberto Mausoli era il cestista che sapeva giocare in tutti i ruoli
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.