I professionisti delle costruzioni a un Open day

21

La IN. TEC. incontra i professionisti delle costruzioni e gli studenti per un “Open Day” dedicato alla sicurezza. L’evento si terrà il 1° marzo, ai partecipanti saranno mostrate all’interno del laboratorio di Anagni tecniche all’avanguardia per testare i materiali, inoltre, sarà donata una pen drive contenente “La raccolta delle nuove norme tecniche per le costruzioni”.
La IN. TEC. di Anagni festeggia quest’anno 41 anni di attività e in occasione del suo anniversario ha deciso di aprire i suoi laboratori ai professionisti delle costruzioni e agli studenti per parlare di sicurezza e di prove sui diversi materiali utili alla realizzazione di opere di vario genere nel rispetto delle Circolari n. 7617 e n. 7618 del 2010 del Servizio tecnico centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
Emergenza infrastrutture e sicurezza, i controlli sui materiali da costruzione costituiscono un elemento imprescindibile dell’attività di realizzazione di qualunque tipo di opera, per questo motivo la IN. TEC. S.r.l., società autorizzata con Decreti Ministeriali all’esecuzione di prove e al rilascio di certificazioni ha deciso di organizzare un “Open Day” che avrà luogo dalle ore 8.30 alle ore 14 in Via Fontanile S. Angelo n.2 – Casilina al Km 61 ad Anagni (FR), coinvolgendo diversi ordini professionali.
Lo scopo è quello di informare i professionisti sul tema delle prove e sul tipo di test utili per garantire la sicurezza delle costruzioni e contemporaneamente fornire agli studenti delle scuole partecipanti la “cassetta degli attrezzi” per divenire i professionisti del futuro.
Parteciperanno all’iniziativa le autorità cittadine, i rappresentanti degli ordini degli ingegneri, degli architetti, dei geologi e del collegio dei geometri di Frosinone e alcune classi del liceo “Dante Alighieri” di Anagni, e degli istituti tecnici “Guglielmo Marconi” di Anagni, “Luigi Angeloni” di Frosinone, “Stanislao Cannizzaro” di Colleferro e del “Cesare Baronio” di Sora.
La società IN. TEC. è ora guidata da una donna, Monica Esposito, imprenditrice di origini pontine che ha dato un nuovo impulso alla storica struttura, rendendola una delle realtà all’avanguardia del Centro Sud d’Italia per il controllo di accettazione del calcestruzzo, dell’acciaio e di altri materiali da costruzione ed anche per l’esecuzione e certificazione di tutte le prove per la caratterizzazione fisica e meccanica dei terreni e per le prove distruttive e non distruttive su manufatti in muratura, acciaio o calcestruzzo.
Questo Open Day condotto dal direttore del laboratorio
, l’ingegnere Alessandro Stefani fornirà a tutti i partecipanti un’esperienza utile per acquisire conoscenze funzionali alla progettazione ed esecuzione delle costruzioni in regime di qualità, nel rispetto delle prescrizioni normative in tema di sicurezza.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFemminicidio a Lucca. Donna accolellata dal marito, poi chiama i carabinieri e si costituisce
Articolo successivoVertice in prefettura sul trasporto merci per le Isole Pontine. Avviate soluzioni adeguate