Femminicidio a Lucca. Donna accolellata dal marito, poi chiama i carabinieri e si costituisce

51

Una donna è morta dopo essere stata accoltellata dal marito a Fornaci di Barga, in provincia di Lucca. Il fatto sarebbe avvenuto in strada e sul posto sono intervenuti i carabinieri. I sanitari non hanno potuto far altro che accertare il decesso.L’uomo poi ha chiamato i carabinieri e si è costituito.

“Sgomento, rabbia, tristezza e incredulità per l’ennesimo femminicidio. Stavolta consumato sul nostro territorio, a Fornaci di Barga, nel tardo pomeriggio di oggi, davanti all’Hotel Gorizia”, le parole della sindaca Caterina Campani, che aggiunge: “Un’altra donna uccisa dall’ex marito. Ancora una volta, medesima tragedia, stessa dinamica. Noi continueremo a fare la nostra parte, con le associazioni, con le scuole, con i cittadini tutti, ogni giorno, e ancora e ancora. Ma certo questo impegno deve diventare comune, deve riguardare ogni giorno, tutti i giorni, tutti i livelli istituzionali e sociali del nostro paese, ci vuole un impegno fortissimo da parte del Governo, ci vuole un ulteriore cambio di passo perché tutto questo non è più accettabile. Morire così non è più accettabile. Essere uccise per mano di un uomo non è più tollerabile”, conclude la sindaca.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteMaltempo in Toscana : Allerta arancione, molte scuole restano chiuse
Articolo successivoI professionisti delle costruzioni a un Open day