La Mussolini infiamma la campagna elettorale: “Fratelli d’Italia come serpenti, a Roma e a Latina”

663

LATINA – Alessandra Mussolini arriva a Latina e con la sua personalità dirompente infiamma la campagna elettorale a destra. Il primo affondo contro Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni che, oltre ad essere antagonista di Calvi a Latina lo è anche di Alfio Marchini e Forza Italia a Roma. “Altro che Fratelli, so’ serpenti – ha detto Alessandra Mussolini – Sono felice di essere qui, sono felice di sostenere in questa città un candidato sindaco di Forza Italia. Oggi appartenere a Forza Italia è ancora più motivo di orgoglio perché stare in questo partito non è facile come lo era dieci anni fa. Ma qui sono rimasti i migliori”.
Poi l’esortazione a Calvi: “Una volta che sarai sindaco non tartassare i commercianti come invece ha sempre fatto la sinistra alla guida delle città”.
Si accendono dunque gli ultimi giorni di campagna elettorale e i vertici di Forza Italia, con il coordinatore provinciale Giuseppe Di Rubbo e il candidato a sindaco Alessandro Calvi hanno esortato tutti a fare un ultimo decisivo sforzo per comfermare il partito di Berlusconi come primo partito della città di Latina.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.