Di tutto e di più hanno raccolto ieri lungo circa 4 chilometri del tratto di Lungomare interrotto tra la Bufalara e Rio Martino.

Non solo rifiuti di plastica hanno tirato via dalla spiaggia le due squadre di volontari dell’Associazione Plastic Free, l’una di Sabaudia, l’altra di Latina, mobilitatisi ieri per la pulizia del lungomare pontino, in occasione della giornata nazionale di sensibilizzazione contro l’inquinamento da plastica e per il rispetto dell’ambiente.

Nei loro sacchi è finito tutto il materiale da risulta scaricato a riva dalle ripetute mareggiate o abbandonato da mano umana lungo quella selvaggia striscia di litorale: una decina di copertoni, un materasso, una boa, delle corde, una sdraio, alcuni secchi, una tanica, una bombola del gas, uno spartitraffico e persino il relitto di una barca, per un totale di circa una tonnellata di rifiuti, che sono andati a riempire la bellezza di ben 180 buste. Allo smaltimento ha provveduto successivamente il personale della ditta Del Prete.

All’attività, promossa dal Comune di Sabaudia, hanno dato il loro importante sostegno anche i ragazzi del gruppo Scout di Sabaudia, della Scuola Calcio Sabaudia e dell’associazione sportiva Aikido Latina.

“Un sentito ringraziamento anche a nome di tutta l’Amministrazione comunale ai volontari che hanno reso possibile questa iniziativa, contribuendo in maniera fattiva alla difesa e tutela del patrimonio ambientale della nostra Sabaudia e a rendere il nostro lungomare migliore.

È stata una giornata piena di entusiasmo e passione ma soprattutto di sensibilizzazione. Perché ognuno di noi, nel nostro vivere quotidiano, è chiamato a fare la propria parte.

Il Comune sosterrà sempre simili iniziative all’insegna dello spirito di appartenenza e cittadinanza attiva”, il commento dell’Assessore all’Ambiente, Tiziano Lauri, che nella mattina di ieri ha portato insieme al sindaco Gervasi i saluti dell’Amministrazione ai volontari.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.